La Calura beach

  • La spiaggia di Roccella Jonica appartenente all’affascinante Costa dei Gelsomini, e’ di colore bianca e fine,l’acqua del mare si può definire “tropicale” dalla primavera fino in autunno,complice la temperatura dell’aria che si attesta  tra 25 e 30 gradi con picchi in piena stagione anche di 40 gradi.Il mar Jonio trasparente e limpido,per circa 5 metri dà la possibilità di “toccare” con i piedi i finissimi sassolini levigati del fondale, divenendo poi sempre più profondo.Il Lido la Calura è aperto da fine maggio ai primi di ottobre,per poter usufruire della balneazione a tempo pieno,e’ asservito da circa 200 ombrelloni con possibilità  di scelta tra sdraio e lettini, a disposizione dei clienti, docce calde,pedalò canoe,moto d’acqua,area giochi per i più piccoli con possibilità di baby sitter.Lo stabilimento balneare e’ dotato di Bar, Tabacchi,Ristorazione pranzo e cena con area climatizzata coperta o all’aperto con vista mare in terrazza, area wi-fi, intrattenimenti diurni dedicati al benessere della persona e notturni in discoteca con serate organizzate.E’possibile prenotare la postazione ombrellone per l’intera stagione, mensilmente,settimanale o con tariffa quotidiana.
Prenota subito il tuo ombrellone per poter scegliere il posto e la fila
che preferisci!

BANDIERA BLU- 2020  Roccella Jonica  –

DCIM100MEDIADJI_0598.JPG
DCIM100MEDIADJI_0598.JPG

La spiaggia di Roccella potrà fregiarsi anche quest’anno, come ormai avviene ininterrottamente da 18 anni , del prestigioso “Vessillo Blu” della Fee, il riconoscimento che premia le località turistiche balneari e gli approdi turistici che si distinguono non solo per l’eccellenza delle acque di balneazione, ma complessivamente per la qualità ambientale e la gestione sostenibile del territorio. L’anno 2020 riconosce la Bandiera Blu solo a Roccella Jonica in tutta la provincia di Reggio Calabria difatti come è noto la “Bandiera Blu” costituisce un ”eco label” volontario i cui criteri di assegnazione, da parte del Fondo per l’educazione ambientale (Fee), sono di anno in anno aggiornati e la verifica dei requisiti è svolta da una Giuria nazionale che si avvale del contributo di vari enti e partner: dal Ministero dei Beni culturali a quello delle Politiche agricole; dagli assessorati regionali al Turismo al Comando generale delle Capitanerie di Porto-Guardia costiera; dall’Ispra ai sindacati balneari.

2016-08-21-PHOTO-00000009

Discopub

 

L’area Discopub della Calura,nasce nel 2015 da un insieme di legno pregiato lavorato dai migliori falegnami calabresi,ed è quì che viene svolta l’attività di pizzeria e ristorazione nel periodo invernale.Il locale anche in inverno regala scenari  naturali mozzafiato,come il mare in tempesta, con le onde che si infrangono a poche decine di metri dalle grandi vetrate che si affacciano sul mar Jonio.Il nome Calura discopub deriva per una  tendenza alla musica,infatti,oltre ad essere un ambiente elegante per una cena particolare o semplicemente per degustare la nostra  ottima pizza, è ideale per festeggiare una ricorrenza, un compleanno, un party privato, dipende dal tipo di serata,disponiamo di ben 3 sale,ognuna con una identità ed soluzione diversa.La sala in questione, si presta per una cena accompagnata da un karaoke,da uno spettacolo teatrale,una live band,grazie anche al palco dotato di impianto audio e luci  sempre operativo con una capienza circa di 100 posti  a sedere.Per i giovani più tendenziosi che desiderano festeggiare  un evento o un compleanno,e vogliono fare tardi è indicata la sala Disco,dove si puó allestire la cena con circa 60 posti a sedere,che a seguire si trasformerà in un vero e proprio party da discoteca.Infine si puó optare per la tranquillità e la riservatezza scegliendo la saletta relax panoramica dotata con 50 posti a sedere.Nel weekend si trasmettono tutte le partite di campionato e champions,ed è consigliata la prenotazione del tavolo.


 

 

Prenota per il tuo compleanno la sala disco con buffet..

whatsapp-image-2020-02-08-at-14.44.31

 

La Calura

_________________________________________________________________

La spiaggia di Roccella Jonica e’ di colore bianca e fine,l’acqua del mare si può definire “tropicale” dalla primavera fino in autunno,complice la temperatura dell’aria che si attesta sempre tra 25 a 35 gradi di media.Il mar Jonio trasparente e limpido,per circa 2 metri di profondità dà la possibilità di “toccare” con i piedi i finissimi sassolini levigati del fondale divenendo poi sempre più profondo.Il Lido la Calura è aperto da fine maggio ai primi di ottobre,per poter usufruire della balneazione a tempo pieno,e’ asservito da circa 200 ombrelloni con possibilità  di scelta tra sdraio e lettini, a disposizione dei clienti, docce calde,pedalò canoe,moto d’acqua,area giochi per i più piccoli con possibilità di baby sitter.Lo stabilimento balneare e’ dotato di bar, tabacchi,ristorazione pranzo e cena con area climatizzata coperta o all’aperto con vista mare in terrazza, area wi-fi, intrattenimenti diurni dedicati al benessere della persona e notturni in discoteca con serate organizzate.E’possibile prenotare la postazione ombrellone per l’intera stagione, mensilmente,settimanale o con tariffa quotidiana.

Prenota immediatamente il tuo ombrellone per poter scegliere il posto e la fila che preferisci!

BANDIERA BLU- 2019

La spiaggia di Roccella potrà fregiarsi anche quest’anno, come ormai avviene ininterrottamente da oltre un decennio, del prestigioso “Vessillo Blu” della Fee, il riconoscimento che premia le località turistiche balneari e gli approdi turistici che si distinguono non solo per l’eccellenza delle acque di balneazione, ma complessivamente per la qualità ambientale e la gestione sostenibile del territorio.
Come è noto la “Bandiera Blu” costituisce un ”eco label” volontario i cui criteri di assegnazione, da parte del Fondo per l’educazione ambientale (Fee), sono di anno in anno aggiornati e la verifica dei requisiti è svolta da una Giuria nazionale che si avvale del contributo di vari enti e partner: dal Ministero dei Beni culturali a quello delle Politiche agricole; dagli assessorati regionali al Turismo al Comando generale delle Capitanerie di Porto-Guardia costiera; dall’Ispra ai sindacati balneari.